La Marina russa avvierà delle esercitazioni navali

Nell’operazione, protratta in tutte le aree di responsabilità dell’esercito sovietico, saranno coinvolte oltre 140 navi da guerra

Il Ministero della Difesa russo ha annunciato che la Marina intraprenderà una serie di esercitazioni navali in tutte le aree di responsabilità delle sue flotte. L’azione si protrarrà fra gennaio e febbraio, come ha riportato l’agenzia Tass.

Il rapporto annuncia che l’operazione, “conformemente al piano di addestramento per le forze armate della Federazione Russa per il 2022“, avverrà sotto la “supervisione generale del comandante in capo della Marina, ammiraglio Nikolai Evmenov“.

In totale, le esercitazioni coinvolgeranno “più di 140 navi da guerra e di supporto, più di 60 aerei, 1.000 unità di equipaggiamento militare e circa 10mila militari“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: PIXABAY

Rispondi