Dimenticato in auto dal padre, muore bimbo

Un bambino di due anni è morto, stamattina, dopo essere stato dimenticato per più di cinque ore nell’auto del padre che doveva accompagnarlo all’asilo E’ accaduto a Catania. L’uomo, di 43 anni, è un dipendente amministrativo dell’università. E’ stata la moglie a chiamarlo, dopo essere andata all’asilo per prelevare il figlioletto. Approfondisci: Italpress Continua a leggere Dimenticato in auto dal padre, muore bimbo

Milano, ferisce militare con tagliacarte e urla “Allah Akbar”

Al caso sta lavorando anche il Nucleo informativo dei carabinieri per verificare se l’aggressione sia o meno di matrice terroristica In piazza Duca d’Aosta, all’esterno della stazione Centrale di Milano, il caporale scelto dell’esercito, Matteo Toia, 34 anni, è stato ferito al collo con due colpi di tagliacarte. E’ successo poco prima delle 11 di oggi. L’aggressore è Mahamad Fathe, 23enne yemenita, che è stato … Continua a leggere Milano, ferisce militare con tagliacarte e urla “Allah Akbar”

Attrice pro-immigrazione: aggredita da un marocchino

Torino, aggredita per strada con un pugno lʼattrice Gloria Cuminetti Lʼaggressore è stato bloccato col taser dai carabinieri L’attrice 30enne di origini bergamasche Gloria Cuminetti è stata aggredita per strada a Torino. La donna è stata colpita con un pugno al volto da un marocchino di 34 anni. Per bloccarlo i carabinieri sono stati costretti ad utilizzare il taser, l’uomo è stato arrestato per violenze … Continua a leggere Attrice pro-immigrazione: aggredita da un marocchino

Lite per una precedenza, 28enne ucciso a coltellate

Accoltellato nella tarda serata di ieri al culmine di una lite per una mancata precedenza stradale, è morto ad Andria un 28enne di Trani Sull’accaduto indaga la polizia che sta visionando le immagini delle telecamere della videosorveglianza della zona e ascoltando testimoni dell’accaduto. Il responsabile dell’omicidio, che era fuggito a bordo della sua auto, sarebbe stato rintracciato. A bordo dell’auto del 28enne ucciso sembra ci … Continua a leggere Lite per una precedenza, 28enne ucciso a coltellate

Permesso premio con delitto

L’amarezza della giovane figlia: “Vogliamo giustizia”. Ma intanto Gabrielli pensa alle felpe di Salvini Scene di gioia, baci, palloncini, sorrisi: la festa del 18esimo compleanno – con tanto di foto social – per il permesso premio di uno dei minorenni del branco che ha ucciso il vigilante Francesco Della Corte l’anno scorso ha scatenato un’onda di indignazione che è arrivata fino al Capo della polizia, … Continua a leggere Permesso premio con delitto

Piacenza, il delitto di Elisa Pomarelli filmato da una telecamera di sorveglianza

Come risulta a NewsMediaset, nelle immagini si vede Massimo Sebastiani strangolare la 28enne: il filmato arriva dalla ditta dove lʼuomo lavorava Esiste un filmato dell’omicidio di Elisa Pomarelli. Come risulta a NewsMediaset, la telecamera di sorveglianza di una ditta a pochi metri dall’abitazione di Sebastiani ha filmato alcune fasi dell’aggressione mortale alla 28enne. Approfondisci: Tgcom24 Continua a leggere Piacenza, il delitto di Elisa Pomarelli filmato da una telecamera di sorveglianza

‘Mia moglie sta male’. Chiede aiuto in strada, poi la violenta

Nel Ragusano. Abusi su una donna fermata con una scusa Ferma un’auto di notte per strada chiedendo aiuto per la moglie, ma è una scusa per fermare una giovane donna e violentarla per ore. La polizia dopo 12 ore lo ha identificato e fermato. E’ la ricostruzione della brutale aggressione avvenuta la scorsa settimana nel Ragusano per cui è indagato un 26enne di Vittoria. Ad … Continua a leggere ‘Mia moglie sta male’. Chiede aiuto in strada, poi la violenta

12 coltellate alla ex. Il cane la salva

Francavilla, pregiudicato rifiutato dalla ex le sferra 12 coltellate: arrestato. Cane-eroe azzanna lʼaggressore e lo mette in fuga La donna non è in pericolo di vita. Un albanese pregiudicato di 28 anni è stato arrestato a Francavilla al Mare dai carabinieri dopo aver sferrato 12 coltellate all’addome di una donna moldava di 33 anni della quale probabilmente si era invaghito. Il pastore abruzzese ha difeso … Continua a leggere 12 coltellate alla ex. Il cane la salva

Bergamo, il violentatore seriale che viveva nascosto nella Scampia del Nord

Prima di finirci il 26 giugno per violenza sessuale e rapina aggravata, Moustapha Diop, era stato in carcere un giorno solo Lo avevano arrestato il 3 aprile 2014, sempre a Osio Sotto, sempre per avere aggredito una donna. Condanna e pena sospesa. Abbastanza scaltro, per gli inquirenti, da spegnere il telefonino prima di avvicinare le sue vittime. E abbastanza cauto da non fare più ritorno … Continua a leggere Bergamo, il violentatore seriale che viveva nascosto nella Scampia del Nord