Droga, studentessa colta in flagrante a scuola

Sorpresa mentre recuperava hashish nei bagni

Una ragazza di 16 anni è stata colta in flagrante dai carabinieri mentre recuperava una dose di hashish nel bagno della scuola a Seregno, in provincia di Monza. La studentessa è stata segnalata alla Prefettura insieme a un suo compagno coinvolto nel traffico.

I militari si trovavano nell’istituto perché erano state rubate delle cuffiette Bluetooth, le Apple Airpods, localizzate dal proprietario all’interno. La classe coinvolta nel furto è stata radunata in un’aula e uno degli studenti ha attirato l’attenzione dei carabinieri perché chiedeva in modo insistente di usare i servizi: i militari lo hanno seguito nel bagno dei ragazzi e lì hanno trovato la studentessa, in piedi sull’asse del water, intenta a recuperare la dose su un muretto divisorio.

La ragazza ha consegnato ai carabinieri due fogli su cui un compagno le aveva scritto il luogo dove si trovava lo stupefacente e le modalità con le quali riconsegnargli la droga una volta fuori dalla scuola.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ FLAVIA MAZZA

Rispondi