Incidente sul lavoro, due operai ustionati nell’aretino

I due impiegati della Newlat hanno riportato ustioni di terzo grado e sono stati portati al Bufalini di Cesena

Un incidente sul lavoro ha coinvolto due operai della Newlat (ex Buitoni) di Sansepolcro in provincia di Arezzo. I due, un 22enne e un 43enne, hanno riportato ustioni del terzo grado in varie parti del corpo a causa di una fuoriuscita di acqua bollente.

I due sono stati trasferiti con l’elisoccorso Pegaso 2 al Centro Grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena. Sul luogo sono intervenuti anche i tecnici della sicurezza sul lavoro della Asl oltre ai Carabinieri per ricostruire l’accaduto.

Si tratta del secondo incidente sul lavoro da questa mattina in Toscana: in provincia di Grosseto è morto un 65enne impiegato in un’azienda agricola, rimasto impigliato in una trivella (qui).

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/ ALESSSANDRO FALSETTI

Rispondi