La Juve torna a vincere, l’Hellas pareggia al Castellani

I bianconeri ritrovano l’entusiasmo di Dybala e Vlahovic

La 30esima giornata di campionato (qui il calendario delle partite di oggi) prosegue con il turno pomeridiano. Dopo l’apertura della Samp che vince al Penzo contro il Venezia per 0-2 (qui la cronaca del match), alle 15 scendono in campo Empoli-Verona e Juventus-Salernitana.

Empoli-Verona 1-1

Entrambe le squadre sono a corto di vittorie nelle ultime partite e si giostreranno il match trovando sicurezza nella posizione a metà classifica. L’Empoli non guadagna tre punti da 12 partite consecutive: l’ultima vittoria in campionato risale a dicembre in trasferta contro il Napoli.

I primi 20 minuti scorrono a caccia di conclusioni in porta, fino a che Di Francesco non segna l’1-0 per i toscani.

Nel secondo tempo il Verona conquista un calcio di rigore dopo un contatto fra Caprari e Parisi ma Vicario para il tiro lanciato dal dischetto da Simeone.

Poco dopo concretizza il pareggio Cancellieri, appena entrato, che segna l’1-1 dalla distanza, appena prima di prendere un giallo insieme a Parisi per uno scontro in area. Poco dopo il Verona sfiora il sorpasso con un colpo di testa di Barak al 92esimo ma il risultato è ormai scritto: il match finisce 1-1.

Juventus-Salernitana 2-0

All’Allianz Stadium i bianconeri provano a risollevare il morale dopo l’uscita dalla Champions League. Allegri è però costretto a scendere in campo con i giocatori contati, viste le assenze per infortuni o Covid (come Locatelli) e diffide (Vlahovic e Morata).

Rientrano invece Chiellini e Dybala che partono dall’inizio ma, visti gli infortuni, andranno probabilmente incontro a una staffetta.

La Salernitana è ultima in classifica; Nicola punta su Perotti, Bonazzoli e Djuric.

Proprio Dybala immortala l’atteso ritorno sul campo: a 10 minuti dal primo fischio l’argentino segna l’1-0. L’attaccante sfiora il raddoppio diverse volte, ma a mettere a segno il secondo gol è Vlahovic.

L’ex viola raccoglie con uno stacco di testa un pallone di De Sciglio e manda in visibilio la curva. Si tratta del 21esimo gol in questa stagione per Vlahovic: al momento nessuno ha fatto meglio di lui.

Il diffidato Pellegrini prende un giallo: salterà la prossima partita con l’Inter. Fra gli ammoniti del match anche Allegri, per proteste. La partita finisce 2-0 per la Juve.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/MASSIMO PICA 

Rispondi