Dybala saluta la Juve, nessun accordo sul rinnovo

Fallito l’ultimo tentativo di incontro fra la società e l’argentino, il numero 10 lascerà ufficialmente Torino dal 30 giugno

L’incontro di oggi avrebbe dovuto trovare un accordo fra le parti, ed è stato invece uno spartiacque fra il destino di Paulo Dybala e la Juventus. Al termine del confronto fra la società e l’entourage del calciatore, è stato annunciato che l’attaccante non rinnoverà il contratto con i bianconeri.

Il numero 10 lascerà quindi Torino al termine della stagione, seguendo la naturale scadenza del contratto, mancando le condizioni per rinnovare gli accordi.

A ottobre le parti avevano raggiunto un accordo di massima fissando il compenso dell’argentino a 8 milioni + due milioni di bonus. Vista la tenuta fisica dell’attaccante, che fino ad oggi ha già saltato ben 15 gare per infortunio, la società ha però pensato di rimettere in discussione i termini.

Di qui, la spaccatura fra Dybala e il club bianconero che, senza perdere tempo, si starebbe già guardando intorno ammiccando, ad esempio, Zaniolo, lasciato a riposo da Mou per il derby di ieri (qui). L’argentino torna invece sul mercato, liberato a parametro zero.

Al momento hanno mostrato interesse verso l’argentino Inter, Tottenham, Barcellona e Atletico Madrid.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Rispondi