Incidente aereo in Cina, trovata una scatola nera

La scatola nera potrebbe spiegare le dinamiche dell’incidente

Una delle due scatole nere del Boeing precipitato è stata ritrovata. Il ritrovamento delle scatole nere potrebbe essere decisivo per risalire alle cause dell’incidente. Il dispositivo ritrovato sembra essere gravemente danneggiato, si apprende da un funzionario dell’aviazione cinese. A causa dei danni ingenti al momento non è stato possibile riconoscere se si tratta del registratore dei dati di volo o del registratore vocale della cabina di pilotaggio.

A causa di maltempo e terreno accidentato i soccorsi in Cina, per l’incidente aereo di cui abbiamo parlato qui, sono sempre più difficoltosi. Intorno al luogo del disastro, nel villaggio di Lu (sud-ovest della Cina), è stato creato un cordone di sicurezza per tenere lontani curiosi e parenti dei passeggeri.

Oltre alle vittime, si cerca di risalire alle dinamiche dell’incidente, l’aereo ha iniziato a precipitare a metà volo e ha smesso di trasmettere i dati a 96 secondi dall’inizio della caduta. 

Secondo quanto riportato da un funzionario della sicurezza aerea, un controllore del traffico aereo ha cercato di contattare i piloti dopo aver visto il forte calo di altitudine, ma senza ricevere risposta.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO:ANSA/EPA/WU HONG

Rispondi