Elezioni in Tunisia, Usa: impegno per un voto libero ed equo

La sottosegretaria di Stato Usa per i diritti umani Uzra Zeya è in visita a Tunisi dove ha auspicato una tornata realmente democratica e in linea con la Costituzione

La sottosegretaria di Stato Usa per la sicurezza civile, la democrazia e i diritti umani Uzra Zeya è in visita a Tunisi, dove ha incontrato alcuni alti funzionari del Governo per ribadire l’impegno statunitense “per elezioni libere ed eque“.

Zeya ha incontrato i vertici dell’Alta Autorità indipendente per le elezioni tunisine: «sosteniamo questa istituzione democratica chiave nell’adempimento del suo ruolo costituzionalmente imposto di condurre il referendum e le elezioni» ha dichiarato durante la discussione sulle riforme economiche e politiche nel Paese.

Le elezioni legislative si dovrebbero tenere il prossimo dicembre e sono state indette a fine 2021 dal presidente Kais Saied. Nei giorni scorsi si sono registrate altre manifestazioni di dissenso contro il Capo di Stato da parte del partito Ennhada (qui).

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/ESTEBAN BIBA

Rispondi