Giappone, arrestato dopo aver lanciato palla da bowling dal quarto piano

Un carpentiere 57enne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Tentato omicidio: è questa l’accusa con cui è stato arrestato un carpentiere giapponese dopo aver lanciato una palla da bowling dl quarto piano. Lo riferisce il Japan Today.

I fatti sono avvenuti ad Akashi, nella prefettura di Hyogo. Michio Shimizu, 57 anni avrebbe lanciato una palla da 6,7 kg dal quarto piano del condominio in cui vive.

Stando a quanto riferito dagli inquirenti, l’uomo avrebbe ammesso il lancio ma non l’intento omicida, e non ha fornito spiegazioni in merito al suo gesto.

La palla, che ha colpito il terreno accanto a un bar, non è caduta vicino ai passanti.

di: Francesca LASI

FOTO: PIXABAY

Rispondi