R. Kelly, nuovo arresto per il rapper: è accusato di pedopornografia

Il cantante americano, 52 anni, dovrà rispondere anche di adescamento di minori e ostruzione alla giustizia

Era libero su cauzione per un precedente caso, sempre nello Stato dell’Illinois, di sospetti abusi sessuali su quattro donne. Il rapper americano R. Kelly è stato nuovamente arrestato ieri notte a Chicago. Il cantante è accusato di adescamento di minori, pedopornografia e ostruzione alla giustizia. Il 52enne, artista di punta del genere R&B, era libero su cauzione per un precedente caso, sempre nello Stato dell’Illinois, di sospetti abusi sessuali su quattro donne, tre delle quali erano minorenni all’epoca dei fatti.

Approfondisci: Sky Tg24

Rispondi