Il monito di Benedetto XVI: celibato indispensabile per sacerdoti

“Non posso tacere”

Il pensiero del Papa emerito nel libro a quattro mani col cardinale Sarah di cui Le Figaro pubblica anticipazioni: non è “possibile realizzare simultaneamente le due vocazioni”, sacerdotale e matrimoniale, spiega dopo il Sinodo su Amazzonia che ha aperto a preti sposati. “Io credo che il celibato” dei sacerdoti “abbia un grande significato” ed è “indispensabile perché il nostro cammino verso Dio possa restare il fondamento della nostra vita”. È questo il pensiero del Papa emerito Benedetto XVI, contenuto in libro – scritto a quattro mani con il cardinale Robert Sarah – che uscirà il 15 gennaio e del quale Le Figaro pubblica delle anticipazioni. “Non posso tacere”, scrivono Joseph Ratzinger e Sarah citando una frase di Sant’Agostino.

Approfondisci: Skytg24

Rispondi