Ballerini italiani morti nel deserto

Sono finiti in una scarpata durante una gita, erano nel Paese per esibirsi

Tre italiani sono morti sabato in un incidente nel deserto a Ryad, in Arabia Saudita. Le vittime sono Antonio Caggianelli, 33enne di Bisceglie, Giampiero Giarri, 32 anni, residente a Tor San Lorenzo e Nicolas Esposto, 28 anni, di Cammarata in provincia di Agrigento.

Gli artisti erano nel Paese arabo per esibirsi e avevano deciso di fare un’escursione nel deserto durante il loro giorno libero. In tutto, la comitiva contava 10 persone.

Secondo quanto si apprende da media locali, i mezzi su cui viaggiavano sarebbero finiti in una scarpata. Tra i feriti tre sono stati trasportati in ospedale, uno è in prognosi riservata, un altro con collare e il terzo con fratture varie.

Sono morte anche due persone del posto.

«La scomparsa del nostro giovane concittadino ci addolora, a quella età si hanno così tanti progetti, idee, entusiasmo, si lavora per costruire il proprio futuro e inseguire i propri sogni. Proprio come faceva Antonio, con vitalità e intraprendenza, facendosi apprezzare e voler bene da tutti. Dover accettare che una vita così giovane possa essere spezzata fa malissimo», ha commentato il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi