Sequestrate 1.400 piante di canapa indiana

La Polizia di Frosinone ha arrestato un uomo che coltivava le sostanze stupefacenti in un locale affittato

Un uomo è stato arrestato dopo che la Polizia di Frosinone ha rinvenuto nei locali da lui affittati circa 1.400 piante di canapa indiana. Un bottino dal valore di mercato di circa cinque milioni di euro che è stato sequestrato dagli agenti.

Nel corso di una prima perquisizione allo stabile gli investigatori non avevano trovato nulla. Attratti poi da un forte odore, gli agenti hanno esteso i controlli anche al seminterrato dell’edificio. Qui hanno trovato gli oltre 1.000 esemplari di canapa indiana, piantati in vasi. I locali erano in affitto a un 41enne che, giunto sul posto, ha ammesso le proprie esclusive responsabilità ed è stato condotto in carcere.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

Rispondi