Processo Epstein: improbabile un accordo finanziario fra Andrea e Giuffre

L’avvocato della 38enne al momento esclude il ricorso a una soluzione economica e tira dritto sul processo

Respinta la richiesta di archiviazione dei suoi legali, come abbiamo visto qui il duca di York andrà a processo negli Stati Uniti nell’ambito del caso Epstein. Il legale di Virginia Giuffre, che ha accusato il principe Andrea di averla sessualmente abusata tre volte nel 2001, ha dichiarato che nell’ambito del procedimento civile è improbabile che la sua assistita accetti un “accordo puramente finanziario“.

Sembra quindi allontanarsi l’ipotesi di un accordo extragiudiziale tra le parti: «penso che sia molto importante per Virginia Giuffre che la questione venga risolta in un modo che dia ragione a lei e alle altre vittime» ha spiegato l’avvocato David Boies nel corso di un’intervista alla Bbc.

La donna, all’epoca dei fatti, aveva 17 anni ed era stata presentata al terzogenito della Regina da Epstein e dalla sua compagna dell’epoca Ghislaine Maxwell.

di: Marianna MANCINI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi