A Sanremo torna l’amore

Il sentimento è il tema cardine dei brani della 72esima edizione del Festival, da Iva Zanicchi a Sangiovanni

È ancora l’amore il protagonista indiscusso del Festival di Sanremo. Tanti generi per i brani che gareggeranno sul palco dell’Ariston dal 1° al 5 febbraio (leggi qui).

. Il direttore artistico, Amadeus, si augura che la kermesse possa essere “una via di mezzo” tra l’edizione 2021, in piena pandemia, e quella del 2020, in piena libertà. Come ha spiegato il direttore di Rai1 Stefano Coletta, infatti, l’Ariston “ad oggi sarà a capienza piena”,

Le vere protagoniste, però, rimangono le canzoni, quasi tutte molto ‘radiofoniche’, perché, spiega Amadeus, “è quello che ho voluto fare fin dal primo Festival”.

Sul palco si alterneranno artisti emergenti e mostri sacri della musica italian,a, come Massimo Ranieri che in Lettera di là dal mare canta delle migrazioni. Una delle pochissime canzoni che non parlano (solo) d’amore. Tra i pochi artisti ad uscire dai binari in questa 72esima edizione del Festival anche La Rappresentante di Lista con Ciao ciao, basata sulla metafora della fine del mondo.

Tra gli artisti più amati dai giovani, Rkomi unisce vari generi in Insuperabile al contrario Irama punta su una melodia lenta con Ovunque sarai.

L’ “amore carnale” è il protagonista di Chimica, il brano della coppia Ditonellapiaga/Donatella Rettore. Il rapper Dargen D’Amico porta, invece, una ventata di techno e nel suo pezzo Dove si balla, parla di musica e della voglia di tornare finalmente a ballare.

Tra i veterani spadroneggia l’amore. Iva Zanicchi presenta Voglio Amarti, mentre Fabrizio Moro si esibirà con un’altra canzone d’amore classica, Sei tu. Anche Noemi, al suo settimo Festival, segue la stesa linea con Ti amo non lo so dire.

Il sentimento la fa da padrone anche nei brani di Giusy Ferreri (Miele) e Michele Bravi (Inverno dei fiori).

Non si discostano molto dal tema anche artisti emergenti come Sangiovanni e Aka7even. Gli gli ex di Amici di Maria de Filippi porteranno in gara, rispettivamente, Farfalle e Perfetta così.

Approccio completamente differente quello del cantautore Giovanni Truppi che in Tuo padre, mia madre, Lucia parla con delicatezza di un colpo di fulmine.

Infine, i tre concorrenti arrivati tra i Big grazie alla vittoria a Sanremo Giovani. Il vincitore, Yuman, presenta Ora e qui, Matteo Romano porta Virale, in cui l’amore strizza l’occhio ai social, e Tananai con Sesso occasionale.

Le scelte del direttore artistico Amadeus sembrano voler accontentare tutti i gusti. Non resta che sintonizzarsi a febbraio su Rai1 per vedere chi vicnerà.

di: Francesca LASI

FOTO: PIXABAY

Rispondi