A Torino trapianto di fegato tra pazienti Covid

L’intervento è stato eseguito all’ospedale Molinette. La scoperta della positività nel ricevente è avvenuta all’ultimo momento ma l’équipe ha deciso di procedere

È stato effettuato con successo un trapianto di fegato da un donatore Covid positivo in un ricevente appena contagiatosi con SARS-CoV-2. L’intervento è stato eseguito all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino dall’équipe del professor Renato Romagnoli, Direttore del Centro Trapianti di fegato del nosocomio.

La Rianimazione dell’ospedale di Domodossola (Vco) aveva segnalato al Centro Regionale Trapianti piemontese la volontà donativa espressa dai familiari di un uomo di 47 anni deceduto per cause cerebrovascolari, risultato positivo al Covid al ricovero.

A ricevere il fegato un 56enne affetto da cirrosi epatica, da tempo in lista per il trapianto. L’uomo, che aveva ricevuto la terza dose del vaccino 21 dicembre scorso, era però risultato positivo all’infezione poco prima di sottoporsi all’operazione. L’équipe-medico chirurgica, valutato il rapporto rischi-benefici, ha omunque deciso di procedere con l’intervento, durato 7 ore.

di: Francesca LASI

FOTO: PIXABAY

Rispondi