Boric ha giurato: è il più giovane presidente del Cile

Il 36enne succede all’uscente Sebastián Piñera

Si è insediato ufficialmente Gabriel Boric Font, il nuovo presidente del Cile che succede all’uscente Sebastián Piñera.

Boric, 36enne, ha giurato quest’oggi a Valparaiso e, dopo aver inaugurato la sua carriera in qualità di leader delle proteste studentesche, è il più giovane presidente della storia del Paese.

L’insediamento è stato accompagnato dagli applausi di 500 invitati speciali; la cerimonia si è conclusa con lo scambio di rito con il presidente del Senato, che chiede al neo-presidente di “giurare o promettere” di rispettare l’indipendenza della Nazione, la Costituzione e l’incarico. «Davanti al popolo e ai popoli del Cile, lo prometto!».

All’indomani dalla sua elezione Boric si era confrontato con l’Alto Rappresentante Ue Borrell assicurando una “una sostanziosa agenda comune di apprendimento e collaborazione” (qui).

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/ALBERTO VALDES

Rispondi