Omicidio La Duca, arrestati la moglie e il migliore amico

L’uomo, un agricoltore di Termini Imerese, era scomparso nel 2019

C’è una svolta nelle indagini sull’omicidio di Carlo Domenico La Duca, agricoltore di Termini Imerese scomparso il 31 gennaio 2019. I Carabinieri del Comune siciliano in provincia di Palermo hanno arrestato una donna di 36 anni e un uomo di 57 anni, rispettivamente la moglie e il miglior amico della vittima.

Entrambi sono accusati di omicidio e soppressione del cadavere. Secondo le prime ricostruzioni della Procura di Palermo, basate su intercettazioni, analisi dei tabulati e dei filmati di videosorveglianza, i due infatti avrebbero avuto una relazione clandestina.

Con questo movente, avrebbero poi pianificato l’omicidio, attirandolo a Palermo in un terreno di proprietà del 57enne e uccidendolo. A quel punto avrebbero portato la sua auto a 12 km di distanza dal luogo del delitto, depistando le indagini.

I due avevano fornito alibi che sono poi stati smentiti dalle indagini degli inquirenti.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/ LANNINO-NACCARI

Rispondi