Sequestrate 120mila cuffie Apple contraffatte

Tre imprenditori sono stati denunciati fra la Brianza e il milanese con vari titoli di accusa, fra cui anche ricettazione

La Guardia di Finanza posto sotto sequestro oltre 120mila riproduzioni di cuffie a marchio Apple, distribuite fra le provincie di Monza e Milano.

Il sequestro è scaturito da un’indagine che, ricostruendo questa “filiera del falso”, è risalita a tre presunti responsabili.

Si tratta di tre titolari di altrettante società impegnate nel commercio di prodotti cinesi falsificati. Gli imprenditori sono stati denunciati per “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, fabbricazione e commercio di beni realizzati usurpando titoli di proprietà industriale e ricettazione“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/GUARDIA DI FINANZA

Rispondi