Qatar 2022, Messico e Usa si qualificano. Costa Rica agli spareggi e Giamaica in rimonta

Il Messico conquista il pass battendo 2-0 El Salvador, mentre gli Stati Uniti avanzano nonostante il 2-0 contro il Costa Rica durante la 14esima e ultima giornata di qualificazioni

Il campo ha emesso il suo verdetto finale: a raggiungere il Canada, qualificato lo scorso turno, sono Messico e Usa. Lozano e compagni si piazzano al secondo posto delle qualificazione grazie al 2-0 su El Salvador nel 14esimo turno. Brucia ma non troppo la sconfitta per la nazionale a stelle e strisce che, nonostante porta a casa un miserabile 2-0 contro il Costa Rica, si accaparra la qualifica per un pelo.

Una partita a dir poco avvincente quella del Messico, firmata da un 2-0 di Antuna e Raul Jimenez, con il primo che dà il via alle danze al 17esimo arrivando prima di tutti sulla corta respinta di Gonzalez. Nemmeno il tempo di arrivare alla fine della prima frazione di gioco che subentra il bis: Raul Jimenez segna su rigore. Da qui in poi una partita solo all’insegna del “Tri messicano”.

Vittoria in netta rimonta per la Giamaica, che batte l’Honduras per 2-1. Succede tutto nel primo tempo: Tejeda inaugura il campo su calcio di rigore concesso dopo revisione ma poco dopo arriva il pareggio di Bailey sempre dagli 11 metri. Infine sancito definitivo 2-1 firmato dall’ex lazio Ravel Morrison, dimostratosi eccellente nell’approfittare di un rinvio approssimativo della difesa su un corner tagliato sul primo palo. Al 61′ non mancano i colpi di scena: Green viene verosimilmente espulso per una gomitata a Lopez, quando interviene frettolosamente il Var bloccando la decisione dell’arbitro, che si trova costretto a mettersi in tasca il cartellino rosso per estrarre un misero giallo.

La Costa Rica esplode e batte 2-0 gli Usa, ma non basta purtroppo per superarli in classifica. La dura legge del gol subentra in campo e colpisce inesorabilmente i giocatori a stelle e strisce: vargas, costaricense, segna un gol salendo dall’angolo a sinistra al 51’esimo. Uno-due micidiale: 9 minuti dopo arriva il raddoppio di Contreras che risolve una mischia in area. Una serata tutta all’insegna costaricense, se non per il brutto infortunio rimediato da Keylor Navas che, a seguito di una caduta, porta a casa una torsione innaturale col piede destro.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: ANSA/MOHAMED ALI ABDELWAHID/FIFA

Rispondi