Coronavirus: in una settimana 43mila denunciati

La maggior parte fuori senza motivo. I dati del Viminale. Da nord a sud continuano a registrarsi casi di violazione delle regole

E’ di un milione di persone controllate e 43mila denunciate il bilancio della prima settimana di controlli realizzati dalle forze del’ordine in seguito ai provvedimenti per il contenimento della diffusione del Coronavirus. E’ quanto emerge dai dati del Viminale. La grande maggioranza delle denunce riguarda cittadini che hanno infranto l’articolo 650 del Codice penale, non avendo rispettato un provvedimento dell’autorità: sono cioè stati trovati in giro senza motivazioni valide.

Approfondisci: ANSA

Rispondi