Coronavirus, ecco i farmaci che funzionano

Cinque test in corso su medicine che normalmente vengono utilizzate contro altre malattie. Allo studio anche gli effetti sul Covid-19 di alcune molecole già impiegate nei reparti ospedalieri

La ricerca scientifica a livello mondiale si è lanciata nella guerra al Coronavirus. Siamo frastornati dalle notizie riguardanti l’impiego di antivirali, antimalarici e anticorpi monoclonali, ma ci sono tante altre molecole impiegate nei reparti ospedalieri, oltre all’ossigeno e ai disinfettanti. Nicola Magrini, direttore dell’Agenzia del farmaco (Aifa), ricorda che le terapie di cui parliamo sono in attesa di convalida, cosiddette off label, cioè etichettate per usi diversi. Si ripresenta uno scenario già visto con l’Hiv-Aids, quando per la prima volta fu impiegata l’Azt, sviluppata nel 1964 come antitumorale, e si vide che funzionava.

Approfondisci: Quotidiano.net

Rispondi