Mattarella a Bergamo: ‘Qui c’è l’Italia che ha pianto, riflettere sugli errori’

Il Capo dello Stato alla cerimonia di commemorazione delle vittime del Covid davanti al cimitero monumentale

“Ricordare significa riflettere, seriamente, con rigorosa precisione, su ciò che non ha funzionato, sulle carenze di sistema, sugli errori da evitare di ripetere”. Sono queste le parole più intense, in un breve e sobrio discorso, pronunciate dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, poco prima della Messa da Requiem di Donizetti davanti al cimitero monumentale di Bergamo alla presenza dei 324 sindaci dei Comuni della provincia, in rappresentanza dei loro cittadini, per un omaggio a quei morti che non hanno nemmeno potuto avere un funerale per l’emergenza coronavirus.

Approfondisci: Ansa

Rispondi