Le città più green secondo Legambiente: Trento al primo posto

Guida la classifica il capoluogo trentino. Fanalino di coda per due siciliane. Sulla mobilità vince Milano

Il 28esimo rapporto Ecosistema Urbano 2021 rilasciato da Legambiente scatta una fotografia sulla sostenibilità delle città italiane. Mettendo a confronto i dati ambientali dei 105 capoluoghi (relativi al 2020) e valutando 18 indicatori, la ricerca evidenzia così lo stato di salute ambientale dei principali centri urbani. Al vaglio del rapporto 6 macro-categorie: aria, acqua, rifiuti, mobilità, ambiente urbano, energia. La città più green è Trento, mentre chiudono la classifica Palermo e Catania, rispettivamente ultima e penultima.

Nell’anno clou della pandemia la medaglia d’oro va dunque al capoluogo trentino. Seguono Reggio Emilia e Mantova, consolidando un podio ambientato nel centro-nord. Al quarto posto un’enclave meridionale come Cosenza, che guida la classifica delle città con le acque più depurate. Nella top ten rientrano anche Treviso, Pordenone e Ferrara, che si aggiudica anche il primo posto per la raccolta differenziata, con un tasso di rifiuti separati del 87,6%.

Vincono, in generale, le città di piccola o media grandezza che hanno saputo bilanciare una buona gestione comunale di rifiuti, pulizia delle acque e mobilità. A proposito di mobilità, guida la classifica Milano, che registra la media più alta in termini di viaggi annuali con il trasporto pubblico: 467 per abitante. Vincente, da questo punto di vista, la scelta di combinare trasporto pubblico urbano e servizi di sharing, dalle macchine elettriche alle biciclette.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Rispondi