Epstein, principe Andrea vende chalet per spese legali

Il duca di York, terzogenito della regina Elisabetta, avrebbe già messo in moto emissari

Il principe Andrea è sempre più nei guai: coinvolto nello scandalo Epstein, il duca di York, terzogenito della regina Elisabetta, potrebbe dover vendere il prestigioso chalet in Svizzera per pagare le spese legali, se il procedimento giudiziario avviato a New York dovesse proseguire (leggi qui).

Secondo i tabloid britannici, il principe avrebbe già messo in moto alcuni emissari per l’ipotetica cessione dell’immobile, il cui valore è stimato in circa 20 milioni di euro.

La regina Elisabetta, secondo fonti anonime, avrebbe adottato una linea dura e pare non intenda coprire con fondi dell’appannaggio reale le spese processuali del figlio. A sostenere questa scelta il principe Carlo, fratello maggiore e rivale “storico” di Andrea, da sempre considerato il figlio prediletto di Elisabetta nonostante i ripetuti scandali.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi