Picchiato dal branco

Aggredito per aver difeso una ragazzina, è grave

Scoppio di violenza a Rovereto, dove un uomo di origine ucraina di 46 anni è stato picchiato per aver difeso una ragazzina presa di mira da un gruppo di giovani.

L’aggressione è avvenuta nel perimetro della pista di pattinaggio di cui la vittima è manutentore: l’uomo ha riportato diverse ferite alla testa e una grave frattura della mascella e si trova in condizioni gravi all’ospedale Santa Chiara.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi