Napoli, arrestato ex attore di Gomorra

Vincenzo Sacchettino è stato arrestato con l’accusa di porto abusivo di arma, ricettazione, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

Vincenzo Sacchettino, noto per aver interpretato il personaggio di “Danielino” in Gomorra, è stato arrestato dalla polizia nel quartiere Scampia a Napoli. Il 23enne è finito in manette con l’accusa di  porto abusivo di arma, ricettazione, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

La Polizia ha individuato il giovane a bordo di un’auto. Sacchettino ha tentato la fuga ma è stato fermato. Durante le fasi dell’identificazione, ha spintonato gli operatori, tentando nuovamente di scappare, fino a quando è stato raggiunto e definitivamente bloccato.

Gli agenti hanno trovato nella vettura uno sfollagente telescopico in ferro, e indosso all’uomo, due cellulari e la chiave d’accensione di un’altra automobile, nella quale è stata ritrovata una pistola calibro 45, rubata ad aprile 2012, con sette cartucce. 

Sacchettino era già stato arrestato nel 2019 per spaccio di sostanze stupefacenti.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA

Rispondi