Sci alpino, Vlhova trionfa nello slalom femminile

La campionessa slovacca vince a Kranjska Gora. Vittoria per Strolz ad Adelboden, dove emergono anche gli Azzurri Vinatzer e Razzoli

Colpo di scena nello slalom femminile di Kranjska Gora, in Slovenia. Trionfa a sorpresa Petra Vlhova. Seconda dopo la prima parte di gara , la campionessa slovacca si è imposta nella seconda superando la svizzera Wendy Holdener, al comando della prima manche. Terzo posto per la Svezia con Swenn Larson.

Nella manche decisiva, arrivano due grandi sorprese: l’uscita della campionessa del mondo Katharina Liensberger e, soprattutto, quella di Mikaela Shiffrin, che nella prima parte aveva conquistato l’ultimo gradino del podio.

Si era già conclusa in mattinata, invece, la giornata per le Azzurre. Anita Gulli, Sophie Mathiou e Marta Rossetti sono state eliminate con distacchi pesantissimi.

Per quanto riguarda lo slalom speciale maschile ad Adelboden, in Svizzera, la giornata di oggi segna la vittoria dell’austriaco Johannes Strolz. Ottimi risultati anche per gli Azzurri. Alex Vinatzer ha realizzato il miglior tempo di manche nella seconda frazione, risalendo dal 28esimo al settimo posto. Giuliano Razzoli, invece, si classifica nono, realizzando i primi tre slalom stagionali sempre in Top 10.

Pericolo scongiurato per Luca De Aliprandini che ieri, durante la prima manche del gigante svizzero, ha subìto una brutta distorsione alla caviglia. Il 31enne è caduto, finendo con la schiena sulla neve e terminando la propria scivolata nelle reti. Fortunatamente, non si tratta di nulla di grave. La partecipazione dello sciatore a Pechino 2022 è salva.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/CHRISTIAN BRUNA

Rispondi