Green Pass non validi, 50 ordinanze cautelari

Scattano le manette per un infermiere di Ancona

Giro di vite ad Ancona, dove sono scattate 50 misure cautelari per il rilascio indebito di Green Pass.

Un infermiere, addetto alle vaccinazioni in un centro della città, è finito in carcere a seguito del blitz. Altre quattro persone sono invece ai domiciliari, con l’accusa di essere intermediari.

Per 45 persone, infine, è stato disposto l’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

I reati contestati sono corruzione, falso ideologico e peculato.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi