Australia, allarme caldo record

Eguagliate le temperature del 1960. Superati i 50 gradi in almeno tre località

È scattato l’allarme per il caldo record in Australia, dove il termometro è salito sopra i 50 gradi in tre diverse località, eguagliando così il record storico del 1960.

In particolare, nella cittadina di Onslow la colonnina di mercurio ha segnato 50,7° mentre nell’Australia Occidentale, a Roebourne e Mardie, sono stati raggiunti i 50,5°.

Le temperature al limite della follia sono dovute alla fine di un’ondata di caldo che ha investito il nord ovest dell’Australia Occidentale negli ultimi giorni.

di: Micaela FERRARO

Rispondi