Accoltellamento a Tokyo, arrestato 17enne

È successo nel campus di un’università, dove si stavano svolgendo le prove di ingresso. Le tre vittime non sono in pericolo di vita

Un ragazzo di 17 anni è stato arrestato per aver accoltellato tre persone vicino a un’università di Tokyo. Le vittime, di cui due studenti, sono state portate in ospedale riportando ferite alla schiena ma non sono in pericolo di vita. L’aggressione è avvenuta attorno alle 23 italiane.

Teatro della scena è stato il campus principale dell’Università di Tokyo nel distretto di Bunkyo. Qui sono in corso due giorni di esami di ammissione e due dei feriti sono studenti delle scuole superiori di 18 anni che stavano sostenendo la prova d’ingresso. Nonostante l’accoltellamento, gli esami sono proseguiti.

La terza vittima è invece un uomo di 72 anni che si trovava sul posto. Il ragazzo arrestato, di Nagoya, non conosceva le vittime ed è in stato di arresto con l’accusa di tentato omicidio.

Prima dell’aggressione, il giovane aveva anche appiccato un incendio in una stazione della metropolitana, vicino al campus universitario. Le fiamme sono state spente un’ora dopo. Il ragazzo avrebbe detto agli agenti che, a causa dei suoi scarsi rendimenti agli esami, intendeva “causare un incidente“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: PIXABAY

Rispondi