Ladri d’arte: sgominata banda nel bolognese

L’inchiesta era partita nel 2017 dopo il furto nel magazzino di un antiquario. I militari hanno recuperato oltre 100 opere d’arte

I carabinieri del nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Bologna hanno sgominato una banda specializzata nei furti di opere d’arte.

Cinque persone tra i 50 e i 60 anni, residenti tra le province di Brescia, Napoli e Asti, sono stati sottoposti a custodia cautelare in carcere dietro ordinanza emessa dal gip Gianluca Petragnani Gelosi. Circa 100 opere, tra 40 dipinti su tela, tavola e rame, 14 sculture di vario genere e 53 oggetti di antiquariato, sono state recuperate.

L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Roberto Ceroni, era incentrata su una serie di furti avvenuti tra il 2017 e il 2018 in negozi, ville, musei e abitazioni private. In particolare, tutto era partito da un furto di opere per oltre 100 mila euro che aveva avuto luogo nel settembre del 2017 nel magazzino di un antiquario a San Lazzaro di Savena.

Nelle corso delle indagini erano state arrestate in flagranza di reato altre due persone e altre 12 erano state denunciate a piede libero.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi