Tre arresti nel foggiano: picchiano un uomo durante il matrimonio della cugina

La vittima è il custode della struttura ricettiva in cui si stava svolgendo il ricevimento. A dare l’allarme il proprietario

Tre persone, padre e due figli, sono finiti in manette per aver massacrato di botte il custode di una sala di ricevimenti ad Andria, in Puglia.

I tre uomini si trovavano lì in occasione del matrimonio di una cugina. Scoperti dalla vittima a rubare del materiale edile presente nel parcheggio del posto, lo hanno prima accusato di aver provocato un graffio sulla loro auto, chiedendogli 1.500 euro, per poi picchiarlo e lasciarlo svenuto.

A dare l’allarme è stato il gestore della struttura che si è rivolto al 113. Le indagini dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura, coordinate dalla Procura di Trani, hanno poi portato all’arresto dei tre, sottoposto a misura cautela in carcere.

Ora si trovano nella casa circondariale di Trani. 

di: Alessia MALCAUS

FOTO: PIXABAY

Rispondi