John Malkovich respinto dall’hotel di Venezia: ha il Green Pass scaduto

L’attore si trova in Italia per girare Ripley, una serie tv ispirata al romanzo di Patricia Highsmith

Le regole sul Green Pass in Italia non fanno sconti a nessuno, nemmeno a Hollywood. Pare infatti che John Malkovich sia stato respinto dall’hotel di lusso Danieli di Venezia perché in possesso di un certificato verde scaduto. L’attore e regista si trova in Italia per lavoro e sta girando Ripley, una serie tv ispirata al romanzo di Patricia Highsmith e remake del film Il talento di Mr. Ripley del 1999 diretto da Anthony Minghella.

La produzione si è così dovuta affrettare per trovare un’altra sistemazione per l’attore, cui è stata negata la suite prenotata. Non potendo alloggiare in altre strutture, almeno fino al rinnovo del suo certificato, Malkovich si è sistemato in una casa privata.

Le riprese stanno subendo parecchi rallentamenti a causa del Covid. Il cast è seguito da una struttura mobile privata che effettua tamponi molecolari ogni due giorni a tutto lo staff; anche per questo motivo, la settimana scorsa un centinaio di persone, fra troupe e cast, si sono dovuti assentare dal set per positività. Insieme a John Malkovich nella serie ci saranno anche Johnny Flinn, Dakota Fanning e Andrew Scott.

di: Marianna MANCINI

FOTO: PIXABAY

Rispondi