Pipitone, respinta richiesta proscioglimento per ex pm Angioni

È sotto processo per false informazioni al pubblico ministero

Il giudice monocratico di Marsala ha respinto la richiesta di proscioglimento che era stata avanzata per l’ex pm Maria Angioni.

Angioni è sotto processo per false informazioni al pubblico ministero. Durante le indagini sulla scomparsa della bambina, denunciò falle e depistaggi ma oggi dopo aver visionato alcuni documenti dell’accusa ha detto di aver avuto ricordi falsati della vicenda.

La procura l’ha considerata come una ritrattazione: da qui la decisione di chiedere il proscioglimento. Ma per il giudice, Angioni non avrebbe espressamente ritirato le sue accuse per cui il proscioglimento non sarebbe ipotizzabile.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi