Kiev: “Mosca vorrebbe creare una repubblica popolare a Kherson”

Lo riportano alcuni media ucraini ma la notizia non è stata confermata. Lapidario il ministro degli Esteri ucraino Kuleba: “non c’è sostegno popolare, se si terrà un referendum sarà truccato. Se procederanno seguiranno sanzioni contro la Russia”

La Russia starebbe preparando un referendum a Kherson, nel sud dell’Ucraina, con l’obiettivo di costituire una repubblica popolare come quelle create nel 2014 e nel 2015 nelle province del Donetsk e del Luhansk.

Lo riportano alcuni media citando le autorità locali. Mosca starebbe “chiamando i deputati del consiglio regionale di Kherson chiedendo se sono pronti a cooperare”, affermano su Facebook Serhiy Khlan, deputato del governo regionale di Kherson ed ex membri del parlamento ucraino.

Lapidario il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. «Non c’é sostegno popolare alla Russia a Kherson e se si terrà un referendum sarà truccato. Sul copione del 2014, i russi stanno disperatamente tentando di organizzare un referendum per creare una finta ‘repubblica popolare a Kherson con un sostegno popolare pari a zero» ha scritto su Twitter Kuleba.

«I russi ora cercano disperatamente di organizzare un ‘referendum’ farsa per una falsa ‘repubblica popolare’ a Kherson. Se procederanno, dovranno seguire severe sanzioni contro la Russia. Kherson è e sarà sempre l’Ucraina» ha concluso Kuleba.

La notizia non è stata ancora confermata.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/VALENTYN OGIRENKO

Rispondi