La Polizia era pronta ad arrestare Will Smith

Secondo quanto raccontato dal produttore Packer, Chris Rock non ha voluto sporgere denuncia agli agenti accorsi al Dolby Theatre

Hollywood sarà pronta a mettere un punto sulla vicenda che ha coinvolto Will Smith e Chris Rock nel corso della cerimonia di premiazione degli Oscar? Dopo lo schiaffo l’attore, che ha ricevuto anche la statuetta come miglior attore protagonista, aveva fatto le sue scuse pubbliche al comico per il gesto violento (qui).

Le scuse però non mettono ancora a tacere le voci del jet-set che continuano a far trapelare nuovi dettagli. Il produttore degli Oscar Will Packer ha raccontato in un’intervista alla ABC che la sera delle celebrazioni si era presentata al Dolby Theatre anche la Polizia di Los Angeles per arrestare Will Smith per percosse.

Gli agenti sono arrivati dietro le quinte dello spettacolo mentre Chris Rock si trovava nell’ufficio di Packer ma proprio il comico non avrebbe visto di buon occhio la loro presenza, tanto che non ha voluto presentare nessuna denuncia.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/NINA PROMMER

Rispondi