Caso Maddie, spunta una cantina nascosta nel giardino di Hannover

La polizia sta scavando in un terreno dove Brueckner, il sospetto numero uno, sarebbe rimasto nel 2007, quando la piccola scomparve. Un testimone rivela: “Nessuno sapeva che quellʼuomo vivesse lì”

Spunta una cantina tra le fondamenta di un capanno nel giardino di Hannover, dove la polizia tedesca sta scavando da due giorni per far luce sulla scomaprsa della piccola Maddie McCann, sparita 13 anni fa in Algarve (Portogallo) durante una vacanza con la famiglia. Nella piccola tenuta in cui si stanno svolgendo, nel più stretto riserbo, le operazioni di ricerca, sembra che abbia a lungo soggiornato nel 2007 il sospettato numero uno del rapimento, il 43enne tedesco Christian Brueckner.

Approfondisci: Tgcom24

Rispondi