Scuola, la Campania chiude. Ira della Azzolina: ‘Gravissimo’

Lezioni anche il pomeriggio, il governo apre alle Regioni. Bonaccini: ‘Unico modo per ridurre l’affollamento dei bus’

E’ scontro sulla scuola tra governo e Regioni dopo che la Campania che ha già chiuso fino al 30 ottobre per contrastare la recrudescenza di Covid 19 e i ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, che giudica ‘gravissima’ la decisione perché “in Campania lo 0.75% degli studenti è risultato positvo a scuola e di certo non se lo è preso a scuola. La media nazionale è 0.80. Se c’è crescita contagi non è di certo colpa della scuola”. Duro anche il premier Giuseppe Conte. “”Chiudere così in blocco le scuole non è la migliore soluzione”, ha detto dal consiglio europeo di Bruxelles.

Approfondisci: ANSA

Rispondi