Serie A: Napoli-Sassuolo 0-2 e Roma Fiorentina 2-0

Pedro, ‘Mhki’ e Dzeko, trio meraviglie esalta la Roma

Il Sassuolo ha battuto il Napoli 2-0 al San Paolo salendo così da solo al secondo posto a -2 dal Milan. La Roma ha regolato 2-0 la Fiorentina, agganciando Inter e Napoli a 11 punti. Impresa del Sassuolo che ottiene un grande risultato con una perfetta lettura tattica della gara da parte di De Zerbi e tutto sommato con poco sforzo. La squadra emiliana, pur priva dei sui attaccanti titolari Berardi, Caputo e Djuricic punta tutto sulla superiorità numerica a centrocampo, dove il Napoli presidia il terreno di gioco con i soli Ruiz e Bakayoko. De Zerbi, invece, riempie il reparto con Lopez, Locatelli, Traore e Rogerio, ai quali dà spesso una mano anche Muldur che quando può affianca Raspadori e Boga sulla linea offensiva. Giocare in due contro quattro e in certi momenti contro sei nella zona più importante del terreno dii gioco è un’impresa troppo ardua per i padroni di casa. Gattuso non rivede il suo 4-2-3-1 e stende così un tappeto rosso agli avversari. L’inferiorità numerica e centrocampo infatti non consente agli azzurri di velocizzare l’azione per sfruttare gli spazi e consentire ai suoi attaccanti di presentarsi davanti a Consigli nelle condizioni ideali per battere a rete.

Approfondisci: ANSA

Rispondi