Kazakistan, ritiro delle truppe. Putin parla con Tokayev

Le unità del Csto dispiegata dalla Russia “hanno adempiuto ai loro compiti”

Le truppe russe in Kazakistan hanno iniziato le operazioni di ritiro: le prime unità del Csto sono partite a bordo di aerei militari diretti in Russia. A renderlo noto è il ministero della Difesa russo da Mosca.

Stando a quanto riferito dalla Tass che cita il servizio stampa del Cremlino, il presidente russo Vladimir Putin e il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev avrebbero discusso del ritiro in una conversazione telefonica.

Il dispiegamento delle forze russe era stato avviato per aiutare il Governo kazako ad affrontare i violenti disordini scoppiati la scorsa settimana (leggi qui).

«Le unità dell’Organizzazione del Trattato di Sicurezza collettiva (Csto) hanno adempiuto ai loro compiti prefissati» – dice oggi il ministero russo.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi