Protesta contro Green Pass sullo Stretto: sindaco di Messina si dimette

Il primo cittadino ha presentato le sue dimissioni, annunciando di volersi candidare come presidente della Regione. Intanto occupa il molo sperando di ottenere attenzione dalle istituzioni

Dopo aver trascorso la notte in tenta alla rada San Francesco, il primo cittadino di Messina, Cateno De Luca, ha rassegnato le sue dimissioni.

Come riporta il sito del Comune, infatti, De Luca ha indirizzato una lettera al Segretario Generale e al Presidente del Consiglio Comunale rinunciando alla carica ricoperta. Come si legge, “le motivazioni saranno rese note prima dell’efficacia definitiva della presente e dunque, non oltre il prossimo 6 febbraio“.

A spingerlo sarebbe stato il suo appello, rimasto inascoltato, contro le attuali norme che prevedono l’obbligo di Super Green Pass per attraversare lo Stretto di Messina. Non avendo ricevuto risposta dalle istituzioni, il sindaco ha quindi deciso di occupare il molo da cui partono i traghetti a oltranza. In particolare, De Luca chiede che venga concesso il traghettamento per motivi di lavoro e salute anche a chi si è sottoposto solo al tampone.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi