Sicilia: un’Accademia per scoprire il tonno rosso

L’obiettivo è valorizzare tradizioni e cultura siciliane

In Sicilia prende vita un’accademia per scoprire il tonno rosso. Il progetto nasce dall’unione della Regione Sicilia, l’assessorato regionale Pesca mediterranea, a cura dell’associazione temporanea di scopo Centomedia Lode srl e Nino Castiglione srl ed è realizzato con fondi comunitari del Po Feamp 2014-20.

L’intento dell’iniziativa è di promuovere la conoscenza del tonno e dei luoghi del tonno (in Sicilia sono presenti oltre cento tonnare), ma anche i valori nutrizionali del tonno, della pesca sostenibile e della salvaguardia dell’ecosistema marino.

«Si tratta di un esperimento di partenariato che darà frutti concreti. L’Accademia del tonno rosso e la Regione Siciliana, le istituzioni private, le Università insieme per valorizzare, promuovere e approfondire la conoscenza sulla tradizione storica del tonno e delle tonnare – spiega il Presidente Nello Musumeci. – Una materia che presenta caratteristiche da un lato di carattere culturali, dall’altro di natura economica, perché avrà inevitabilmente una ricaduta positiva sul territorio. Mi sembra un’iniziativa originale e interessante in una terra come la Sicilia, dove la pesca e la lavorazione del tonno rosso hanno scritto una delle pagine più importanti della storia produttiva dell’Isola».

L’Accademia del Tonno rosso in Sicilia intende anche diventare un punto di riferimento per la formazione dei nuovi professionisti del tonno, un ponte tra diversi istituti scolastici e Atenei presenti sull’Isola.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: PIXABAY

Rispondi