Rimborsi, 47 grillini nella lista nera. E ora Di Maio rischia la leadership

Undici parlamentari potrebbero essere espulsi. Gli ex Fioramonti e Paragone pronti a formare gruppi autonomi

Luigi Di Maio potrebbe lasciare la leadership del M5s? Le voci, che si rincorrono ormai da settimane, di un possibile passo indietro del ministro degli Esteri dalla guida del Movimento, sono seccamente smentito dallo stretto entourage del capo grillino. Ma il dato di fatto è che ormai “Luigi” ha perso il controllo dei gruppi parlamentari. E quelli che se ne sono andati, o sono stati cacciati, soffiano sul fuoco di una balcanizzazione del partito sempre più evidente.

Approfondisci: Quotidiano.net

Rispondi