Impianti da sci fermi nei Paesi vicini e per Natale regole europee

Governo in pressing sulla Ue per uniformare le misure e prova a varare il Dpcm per le feste: zona gialla rafforzata con stop agli spostamenti

Un patto con i Paesi transfrontalieri per mantenere chiusi almeno fino al 10 gennaio gli impianti sciistici. E, possibilmente, senza fissare neanche una data per la riapertura: ecco l’obiettivo a cui lavora Giuseppe Conte in queste ore. Ha in mente un accordo europeo che consenta le vacanze nelle località invernali, ma senza sci. Per evitare che la neve diventi, di nuovo, volano del contagio. Che acceleri un’eventuale terza ondata. Per farlo, bisogna bloccare gli assembramenti…

Approfondisci: La Repubblica

Rispondi