Protesta anti-virus

Negli Usa è scoppiata una protesta contro il lockdown. Incoraggiati dal presidente Donald Trump, centinaia di americani si sono riversati in strada contro le restrizioni alle libertà individuale decisi da alcuni governatori per arginare i contagi da Covid-19

Centinaia di persone hanno protestato in diverse città degli Stati Uniti contro il confinamento dettato dalla pandemia di Covid-19, incoraggiati anche dal presidente Donald Trump, a causa del crescente risentimento della popolazione verso il paralizzante costo economico del confinamento. Si stima che circa 400 persone si siano radunate sotto una pioggia fredda a Concord, nel New Hampshire – molte a piedi mentre altre sono rimaste nelle loro auto – per affermare che non sono necessarie estensioni di quarantena in uno stato pochi casi confermati di Covid-19. Tra la folla vi erano diversi uomini armati che indossavano tute mimetiche, con i volti coperti.

Approfondisci: Agi

Rispondi