Nostri, pochi e forse

Fondi Ue, la Commissione annuncia il Next Generation Ue da 750 miliardi
La quota più alta va all’Italia. Conte soddisfatto ma l’Olanda frena

Si chiama Next Generation Ue e varrà 750 miliardi. La presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen ha annunciato un nuovo strumento per combattere in Europa la crisi dovuta al Coronavirus. Dell’intera somma all’Italia andrà la quota più alta, ovvero 172,7 miliardi di euro. Di questi 81,807 miliardi sarebbero versati come aiuti e 90,938 miliardi come prestiti. A seguire c’è la Spagna, con un totale di 140,4 miliardi, divisi tra 77,3 miliardi di aiuti e 63,1 miliardi di prestiti. La terza, in ordine di grandezza per la quota proposta per singolo Paese, è la Polonia, con 63,8 miliardi di euro, di cui 37,693 di aiuti e 26,146 di prestiti. Per la Francia sono previsti 38,7 miliardi, mentre per la Germania 28,8, in entrambi i casi si tratta solo di aiuti a fondo perduto.

Approfondisci: Business24

Rispondi