Coronavirus, a Fiumicino aereo dal Qatar con 135 bengalesi a bordo

I voli dal Paese sono bloccati per rischio contagi. Speranza: “Urgenti misure su arrivi”

Allarme a Fiumicino per l’arrivo di un volo che è partito dal Qatar con a bordo 135 passeggeri provenienti però dal Bangladesh. Dopo la decisione del ministro della Salute, i passeggeri bengalesi non verranno fatti sbarcare per evitare possibili contagi da Coronavirus. “In merito alla notizia di un arrivo dal Qatar di un volo su cui viaggiano cittadini del Bangladesh la disposizione del Ministro Speranza in attuazione dell’art. 43 del Regolamento sanitario internazionale va rispettata e applicata. Sul volo ci risulta che vi siano 135 passeggeri che si possono definire ‘indiretti’ ovvero originati da Dacca (Bangladesh). Questi secondo la disposizione non dovrebbero sbarcare a Fiumicino” precisa il Responsabile dell’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “E’ necessario che ENAC emetta una indicazione operativa chiara alle linee aeree affinché non imbarchino, per il tempo stabilito dalla massima autorità sanitaria del Paese, questi passeggeri.

Approfondisci: La Presse

Rispondi