Biden a Capitol Hill: fu insurrezione armata

Nel discorso per la commemorazione dell’anniversario, il presidente ha accusato Trump di non aver fatto nulla per fermare l’assalto: “il suo ego è più importante della democrazia”

Come annunciato qui, Biden ha tenuto un discorso a Capitol Hill per celebrare il primo anniversario dall’assalto al Congresso, affiancato dalla speaker della Camera Nancy Pelosi e dal leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer. L’oratoria ha toccato anche le responsabilità di quello che il presidente ha definito “la più grave delle minacce” poiché “la volontà del popolo finì sotto attacco” e non sono mancate le stoccate a Trump.

L’accusa mossa contro l’ex presidente è di non aver “fatto nulla mentre il Campidoglio era sotto assedio“; Trump non avrebbe sedato l'”insurrezione armata” perché “non poteva accettare la sconfitta” e “ha messo i suoi interessi sopra quelli del paese“. Non usa mezzi termini Biden che conclude: «il suo ego è più importante della democrazia».

Biden parla poi di quella che Trump definisce la “Big Lie“, ossia i brogli elettorali dell’ultima tornata presidenziale. «Saremo un Paese dove si permette a funzionari elettorali di parte di rovesciare la volontà legalmente espressa dal popolo?» si chiede Biden, invitando i suoi concittadini a “riconoscere la verità” e a non vivere più “all’ombra di menzogne“.

A tal proposito si è espresso anche il ministro della Giustizia Merrick Garland per fare il punto sull’inchiesta in atto; il guardasigilli Usa ha ribadito l’intenzione di “portare davanti alla giustizia tutti gli assalitori del 6 gennaio, qualunque sia il loro status, che fossero presenti quel giorno o che siano responsabili penalmente“.

L’intervento di Biden è stato preceduto da quello di Kamala Harris; la vicepresidente ha ricordato come gli assalitori non tentarono solo di “distruggere l’edificio e le vite dei parlamentari“, ma anche “i valori, le idee e le istituzioni che generazioni di americani hanno conquistato e difeso col sangue“.

di Marianna MANCINI

FOTO: EPA/JIM LO SCALZO / POOL

Rispondi