La Polonia sta costruendo un altro muro al confine bielorusso

La recinzione avrà lo scopo di ostacolare l’ingresso in Europa di migranti irregolari.

Secondo una portavoce delle guardie di confine polacche, Varsavia ha avviato la costruzione di una nuova recinzione sulla frontiera orientale, a confine con la Bielorussia. La muraglia ha lo scopo di ostacolare l’ingresso in Europa di migranti irregolari.

La decisione è quindi “preventiva” e vorrebbe scongiurare la crisi migratoria prima e politica poi con Minsk che si è verificata lo scorso anno.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/TWITTER MINISTERO DELLA DIFESA POLACCO

Rispondi